Beverly Hills 90210, Melrose Place e il mondo seriale di Aaron Spelling

In questi giorni ricorre il trentennale di Beverly Hills 90210, l’ormai storico teen drama creato da Aaron Spelling e Darren Star che ha creato un genere, ha contribuito alla nascita di giovani star televisive ancora oggi nel cuore di tantissimi appassionati sia dell’epoca ma anche odierne.

Ne abbiamo parlato nella nuova puntata di Radiosoap in onda ogni martedi e giovedi alle 19.00 su Radio Stonata ascoltando anche alcuni brani meravigliosi di quegli anni contenuti nella colonna sonora Beverly Hills 90210. Qui sotto potete ascoltare la puntata e le canzoni.

La serie durata ben dieci lunghe stagioni ha avuto un successo planetario inclusa l’Italia dove venne trasmesso per la prima volta su Italia Uno, in prima serata nel 1992 ottenendo grandi ascolti.

La serie aveva come protagonisti un gruppo di liceali nella super ricca Beverly Hills che venne in qualche modo ulteriormente movimentata dall’arrivo dei fratelli Walsh, Brenda e Brandon che non erano certamente ricchi come i coetanei con cui entrarono in contatto.

Gli inizi per i due fratelli non sono semplici dovendosi adattare a usi e costumi del posto decisamente molto diversi da dove loro provengono.

Nel corso degli anni, la serie ha saputo affrontare temi sempre più importanti e delicati togliendosi di dosso quell’aura di serie superficiale e un pò snob degli inizi.

Si affrontarono via via temi importanti come AIDS, omosessualità, aborto, tossicodipendenza, alcolismo, conflitti con i genitori.

La serie fece conoscere al grande pubblico Shannen Doherty ma soprattutto Luke Perry nel ruolo del bello e maledetto Dylan, l’attore é stato uno dei pochi ad avere un’ottima carriera non solo in tv ma anche al cinema approdando perfino nell’ultimo film di Tarantino.

Cast BeverlyHills 90210 reunion

Il network Fox decise di produrre un reboot celebrativo della serie chiamando a raccolta il cast storico per sei nuovi episodi che ci riportarono nell’atmosfera di quegli anni ma anche in questo caso gli anni sono passati e anche le serie tv sono molto cambiate.

Questa reunion ebbe scarso successo e si é deciso di non proseguirla anche se probabilmente non era mai stato previsto un continuo almeno che non ci fosse stato un grosso successo. Rimarrà comunque per sempre un grande regalo.

Melrose Place, Spin-off e reboot di Beverly Hills 90210

Come spesso accade a serie di grande successo di pubblico, gli autori pensano di ampliare l’universo creando spin-off che possano ulteriormente incrementare pubblico anche di età diversa.

Nacque cosi Melrose Place, uno spin-off ambientato sempre a Los Angeles ma in un condominio molto meno lussuoso di Beverly Hills in cui abitavano ragazzi di età più adulta rispetto alla serie madre che cercavano ognuno a suo modo di sbarcare il lunario, tra amori e intrighi vari.

Inizialmente per lanciare lo spin-off si pensò di creare un crossover tra le due serie incentrato sull’amore impossibile tra Kelly e il bello e impossibile Jake di Melrose Place dove furono quindi introdotti per alcuni episodi i personaggi di Kelly, Donna e David in presti da Beverly Hills 90210.

Questo espediente però funzionò per poco tempo, Melrose Place non ebbe subito il successo sperato, quindi gli autori pensarono bene di cambiare totalmente registro alla serie che divenne un susseguirsi di intrighi, cattiverie e follia con trame sempre più inverosimili sostenute però da un ritmo vertiginoso degli eventi.

La serie cosi ebbe grande successo anche questa in Italia dapprima su Italia Uno, poi gli ascolti cominciarono a calare e fu spostata per brevissimo tempo su Rete 4, tornando poi nel preserale e alla fine nella domenica pomeriggio di Italia Uno dove furono trasmesse le restanti stagioni.

Anni dopo, su Rai 4 andarono tutte e sette le stagioni della serie.

Anni dopo l’allora rete The WB oggi diventata The CW creò il reboot di Bervely Hills chiamato solo 90210. La serie pur durando cinque stagioni non ebbe mai un successo clamoroso, in Italia su trasmessa da Rai due.

Anche Melrose Place però ebbe il suo spin-off chiamato Models Inc. con protagonista una splendida Linda Gray (la mitica Sue Ellen in Dallas) nel ruolo della madre di Amanda Woodward a capo di una famosa agenzia di modelle.

Models Inc. però non ebbe fortuna e fu cancellata dopo una sola stagione composta da 29 episodi pur avendo nel cast una esordiente Carrie Ann Moss. La serie termiò con uno scioccante cliffhanger che lasciò parecchio delusi i fans che giustamente volevano conoscere il seguito.

Il mondo di Melrose Place però nonostante tutto non si é fermato e sempre la rete CW nel 2009 produsse un reboot molto interessante e patinato che riprendeva sin da subito la natura spregiudicata e inverosimile della serie madre.

Anche questo tentativo però ebbe poca fortuna nonostante le ottime premesse della serie, con una parte degli attori provenienti dalla serie madre come Michael Mancini (Thomas Calabro), Amanda Woodward (Heather Locklear), Sidney Andrews (Laura Leighton) ma anche brevi apparizioni di Jane Andrews (Josie Bissett) e la fotografa Jo Reynolds (Daphne Zuniga).

Molti attori del cast originario di Melrose Place diversi mesi fa hanno creato varie reunion anche tramite Instagram quasi a voler lanciare una proposta per una vera reunion televisiva come accaduto con la miniserie celebrativa di Beverly Hills 90210 che purtroppo ha avuto scarso successo.

L’intro di questa serie pare non sia mai esistito per cui in alto potete ascoltare e vedere una intro fatta molto bene da un fan.

Streghe e lo sconfinato mondo seriale di Aaron Spelling

Le serie qui citate sono frutto dell’ingegno inesauribile di Aaron Spelling, storico creatore, produttore e sceneggiatore di tantissime serie di successo. Restando ancora in qualche modo collegati al mondo 90210, una decina d’anni dopo Shannen Doherty diventò protagonista di un’altra serie di grande successo, parliamo di Streghe.

Nella serie compare anche Alyssa Milano, ex bambina prodigio (esordì bambina nel film Commando con Schwarzenegger) già nel cast di Melrose Place nelle ultime stagioni.

Al fianco della Doherty e della Milano compariva anche Holly Marie Combs dando vita al mitico “potere del trio” delle tre celeri sorelle Halliwell.

La serie durò ben otto stagioni ma il cast originario nel corso degli anni fu quasi completamente sostituito, alla fine restano solo Alyssa Milano e Holly Marie Combs insieme con Rose McGowan e Kaley Cuoco.

Anche Streghe ha il suo reboot sempre prodotto da The CW, una serie che vede un cast completamente nuovo ma la serie nonostante sia stata confermata per una terza stagione, non é piaciuta ai fans della serie storica ma anche al pubblico attuale.

Aaron Spelling tra il 1960 e il 1980 produce serie come Cuore e batticuoreLove BoatStarsky & HutchCharlie’s AngelsFantasilandia, la soap opera Dynasty con lo spin-off I Colby, e la serie In casa Lawrence ma anche serie come Hotel, Savannah, Matt Houston, T.J. Hooker e moltissime altre non sempre però di successo ma la sua impronta rimarrà per sempre nella storia della serialità televisiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *